AL MEETING DI BRUGNERA IL CAMPIONE EUROPEO GALBIERI

Sharing is caring!

Ci sarà anche il campione europeo U23 in carica, Giovanni Galbieri, all’11esima edizione del Meeting internazionale di Brugnera. Lo sprinter veneto, nato a Negrar (Verona) e specialista nella velocità, darà quel tocco di brillantezza in più alla kermesse in programma il 5 settembre nell’impianto di via Dal Mas (intitolato a Guido Maccan).
Galbieri, fresco di alloro continentale a Tallin (Estonia), è sicuramente l’indiziato numero uno a vincere la gara dei 100 metri.
Ad impreziosire ulteriormente la manifestazione ci saranno Tania Vicenzino (Esercito) ed Ottavia Cestonaro (Forestale): entrambe si contenderanno il primo posto nel lungo. Guardando la condizione fisica attuale, potrebbe essere proprio Cestonaro, new entry del meeting altoliventino, ad avere le chance migliori per interropere quella tradizione che vede Vicenzino spadroneggiare sulla pedana del lungo.
A proposito di concorsi Ezio Rover, dt del Brugnera Friulintagli, si sta facendo in quattro per portare in via Dal Mas una gara di salto con l’asta maschile di altissimo livello. L’organizzazione, infatti, è sulle tracce di uno specialista americano che vanta un personale di 5 metri e 60. Dovrebbe essere invece quasi certa la presenza di astisti croati e sloveni, capaci di inerpicarsi sino a quota 5 metri e 40.
Nei lanci riflettori puntati sull’altoatesino Hannes Kirchler. Il carabiniere dovrebbe trovare (ancora una volta) la strada spianata verso il successo nel disco.
Mezzofondo e fondo da favola. Oltre a Jamel Chatbi, che arriverà quasi direttamente dalla Cina dove sono cominciati i Campionati del mondo di atletica, non mancheranno specialisti di pura razza provenienti da Kenia e Marocco.
Nei 1500 femminile nelle ultime ore si è aggiunto un nome di spicco del panorama nazionale: si tratta di Valentina Bernasconi (Atletica Mogliano), già vincitrice della gara due edizioni addietro

Leave A Comment

You must be logged in to post a comment.