REGIONALI JUNIORES E PROMESSE: LA FRIULINTAGLI CONQUISTA 21 ORI

Sharing is caring!

Ancora sei titoli regionali. Arrivano buone notizie da Caorle, dove ieri pomeriggio è calato il sipario sui Campionati individuali friulveneti Juniores e Promesse (maschi e femmine). Può festeggiare il Brugnera Friulintagli, capace di vincere in due giorni qualcosa come 21 medaglie d’oro. Gli altoliventini si sono messi in mostra con Enrico Luciano e Leonardo Feletto, primi nei 200 metri (23”40) e negli 800 con 2’05”25. Nei 200 ad imporsi è stato Federico Pivetta con 22”98 (sabato si era imposto anche nei 400), mentre nel lungo a spuntarla è stata Murphy Tomadin con un balzo di 6 metri e 74. Per quanto riguarda invece le donne, due i successi. Il primo porta la firma di Lucrezia Zanardo, arrivata ad inizio gennaio alla corte del dt Ezio Rover e già una delle punte di diamante della società giallonera, che negli 800 è andata a vincere in 2’23”81; il secondo, invece, è autografato da Luisa Carniello: nel lungo, dopo essersi imposta il giorno prima a Sacile nel triplo, ha fatto registrare la misura di 5 metri e 27. A fine mese la Friulintagli sarà chiamata a rispondere ad un altro appuntamento di rilievo. Il 31 maggio a Udine, infatti, verranno recuperate le sei gare che, a causa del maltempo, erano state sospese a Spilimbergo dove due settimane fa sono andati in scena i Campionati regionali Assoluti di società.

Leave A Comment

You must be logged in to post a comment.